Pescara. Le pagelle (Romanzo)

Weiss fulmina Gasperini ed affonda il Palermo. Pellizzoli top: para l'impossibile. Bene la difesa. Il 7 c'è la Lazio

Pescara. Le pagelle (Romanzo)

Pellizzoli 7,5. Ivan "Il Magnifico" para tutto nel primo tempo. Hernandez se lo ricorderà per diversi mesi visto che, dopo questo match, avrà bisogno della psicoterapia. Psicomagico.

Zanon 6,5. Damiano desta sempre qualche preoccupazione. Ma nel secondo tempo recupera meravigliosamente un contropiede su Hernandez. E' piaciuta la gomitata (da ammonizione) su Garcia: ma c'era da difendere il risultato. Cattivo.

Cosic6. Uros, nome Unno, finchè è rimasto in campo ha menato come un dannato. Poi, si infortuna ed esce. (46'. Capuano 5,5. Entra e si mette vicino a Bocchetti. Raddoppia su Hernandez ma non convince del tutto. Avete visto quel colpo di testa/schiena ad un secondo dalla fine? Assolutamente terrificante!

Bocchetti 7. L'anno passato fu un'idea di Zeman. Oggi Giovannino lo mette al centro e non demerita. Un bel "cagnaccio", ringhioso, atteggiamento da leader e con estrema propensione allla difesa del territorio. Pastore abruzzese!

Balzano 6. Antonio "Il Barese" fatica a trovare la sua dimensione in Serie A. Non spinge, ieri non doveva difendere: e resta fermo lì, al palo. A fare cosa? Cima di rapa!

Nielsen 6. Matti , detto "Gambadilegno" o "Piededistagno", è tanta roba: cuore, polmoni e mazzate quando s'abbisogna. Il suo lo fa sempre: non è da lui che deve partire il famoso "cambio di marcia".  (74' Abbruscato 5,5. Poteva buttarla dentro, dopo una bella galoppata, e chiudere la partita. Non lo fa. Servono i suoi gol. Maluccio!)

Colucci 6,5. Controlla la sua fetta di Adriatico con la stessa attenzione con cui un contadino protegge e nasconde la sua bella piantina di uvafragola. Ruspante!

Cascione 7. La "Giraffa" si muove sontuosa in mezzo al campo: difende, imposta e attacca. Rischia persino di buttarla dentro su un'imbeccata di Caprari. Elettrodinamico!

Caprari 6. Nei primi dieci minuti sembra voler spaccare il mondo: finte, dribbling e assist al bacio. Poi qualcuno o qualcosa lo spegne ma la qualità c'è. Godot!

Quintero 6,5. Il colombiano "faccia zezza" ha un piede solo (il sinistro) che fa "bum bum". Alcuni invenzioni sono micidiali: vedi l'assist per Caprari. Una fucilata nel secondo tempo spettina Ujikani. Ci piace! (Weiss 7,5. In Germania c'è l'Oktober fest e lui sente che deve fare qualcosa di meraviglioso per poterci andare. Prende la palla sulla sinistra, si beve la difesa rosanero e, poi, lascia partire un missile. Mostro!)

Vukusic 6,5. Furbo, veloce e letale come un cobra. E' vero: somiglia a Pippo inzaghi. per questo va servito palla a terra, sul filo del fuorigiuoco. Bene, bene! Il gol arriverà. Audace!

Stroppa 6,5. Gioca in 10 per tutto il secondo tempo e davanti il palermo aveva solo Hernandez. Non abbiamo capito il cambio Nielsen/Abbruscato. Meglio togliere un terzino: nè Balzano nè Zanon spingevano. Ma la squadra ora sembrea avere capito che si può fare la A. 

 

..... e la prossima in casa (7 ottobre) arriva la Lazio: per molti l'unica partita che conta!

Romanzo

mercoledì 26 settembre 2012, 17:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
pagelle
vukusic
weiss
pellizzoli
cascione
quintero
caprari
pescaralazio
7 ottobrecolucci
balzano
zanon
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!