Pesca. Varato il "Fermo" bis

Boccata d'ossigeno per la Marineria pescarese. Intanto proseguono le operazioni per l'effettivo dragaggio del porto

Pesca. Varato il "Fermo" bis

DUE MESI DI FERMO PESCA SUPPLEMENTARE. In relazione alle note problematiche concernenti le operazioni di dragaggio del Porto di Pescara entro il 28 febbraio sarà deliberato dalla Regione Abruzzo - Direzione Politiche Agricole e Pesca - l'atteso provvedimento di prolungamento del "fermo pesca" tecnico supplementare per i mesi di marzo e aprile. La Capitaneria di Porto ha fatto sapere che è pronta a recepire il dispositivo regionale con un'apposita ordinanza che vieterà la pesca nel circondario marittimo del pescarese anche ad altre unità da diporto appartenenti ad altri porti.

VICENDA DRAGAGGIO. Sono in corso le operazioni di valutazione per lo spostamento dei sedimenti sommersi che impediscono la fluvialità nel porto canale. L'ordinanza che delibererà è a cura  degli organi competenti: cioè Regione Abruzzo, Arta Abruzzo e Capitaneria di Porto. La Capitaneria fa sapere che entro pochi giorni si dovrebbe passare all'effettivo dragaggio dello scalo pescarese

twitter@subdirettore

venerdì 22 febbraio 2013, 18:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
fermo pesca
marineria
pescara
dragaggio
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!