Lavoro. Polizia antisindacale?

Teramo. Il Giudice censura la procedura della reperibilità degli agenti. Il Questore: «Corretti nella sostanza e forma»

Lavoro. Polizia antisindacale?

QUESTURA RICHIAMATA DAL GIUDICE. «In merito al comunicato del SAP la Questura specifica che, in relazione ad un loro ricorso, il Giudice del Lavoro di Teramo ha dichiarato antisindacale la condotta della Questura in merito alla sola procedura di applicazione dell’Istituto della reperibilità del personale di polizia, giacchè, anziché convocare semestralmente l’incontro con le organizzazioni sindacali, non essendovi variazioni, ha richiamato con nota scritta gli accordi in vigore, senza che nessuna organizzazione sindacale abbia chiesto una nuova riunione per la revisione». Lo dice il Questore di Teramo, Amalia Di Ruocco, in un comunicato inviato alla stampa. L’istituto è stato nella sostanza correttamente applicato come correttamente, nella forma e nella sostanza, sono stati riconosciuti gli altri comportamenti in materia sindacale della Questura sottoposti ad esame del Giudice.

Reda Inde

venerdì 28 settembre 2012, 14:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
questura
teramo
giudice
lavoro
sap
sindacato
antisindacale
reperibilit
personale
amalia di ruocco
Cerca nel sito