Pericolo trivella selvaggia

Da Venezia il grido delle Regioni "No alla petrolizzazione dell'Adriatico". Il piano energetico è del Ministro Passera

Pericolo trivella selvaggia

LE REGIONI A VENEZIA: NO ALLA PETROLIZZAZIONE. Le Regioni dell'Adriatico, riunite ieri a Venezia per la Conferenza internazionale per la salvaguardia delle coste del Mediterraneo, hanno ribadito la richiesta del divieto di trivellazioni  e ai pozzi di ricerca di giacimenti di petrolio nel mare AdriaticoLa scelta della petrolizzazione dell'Adriatico e della penisola è uno degli assi della politica energetica del ministro Passera. Le ricette proposte a Venezia dal Ministero dell'Ambiente sono risibili e d'altronde non poteva essere altrimenti vista l'assenza di una rappresentanza politica del governo Monti. Una cosa deve essere chiara: i partiti che sostengono il governo non usino il ministro Passera come paravento per nascondere le proprie responsabilità. Il "Decreto Sviluppo" è stato approvato dal parlamento e con la stessa celerità il parlamento può approvare le proposte di legge delle regioni per lo stop alle trivellazioni in Adriatico. La posizione di Bersani, Casini, Alfano &co.. è la stessa del ministro Passera? Davvero un paese come l'Italia, bagnato per l'80% del suo territorio, vuole puntare sulla ricerca degli idrocarburi? Sono politiche figlie di vecchie logiche: ora bisogna puntare su ambiente, turismo e cultura per uscire dalla crisi.

Redazione Independent

venerdì 09 novembre 2012, 19:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
trivelle
regione
abruzzo
adriatico
governo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!