Pena di Morte: L'Aquila appoggia 'Città per la vita'

Su proposta del sindaco Massimo Cialente, la giunta comunale ha deliberato l'adesione all'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

Pena di Morte: L'Aquila appoggia 'Città per la vita'

CONTRO LA PENA DI MORTE. Su proposta del sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, la giunta comunale ha deliberato l'adesione della citta' all'iniziativa della Comunita' di Sant'Egidio "Citta' per la Vita/Citta' contro la pena di morte", dichiarando il 30 novembre Giornata Cittadina "Citta' per laVita/Citta' contro la pena di morte".

L'INIZIATIVA. L'iniziativa, tesa ad accelerare la definitiva scomparsa della pena capitale dal panorama giuridico e penale degli Stati, si inserisce nel quadro delle proposte intraprese dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, nel semestre di Presidenza del Consiglio dell'Unione Europea (1 Luglio/31 Dicembre 2014).

L'IMPEGNO DE L'AQUILA. Aderendo alla proposta della Comunita' di Sant'Egidio, l'Amministrazione si impegna a operare in tutti gli ambiti di propria competenza perche' siano assicurati spazi di adeguata informazione e sensibilizzazione sulle motivazioni del rifiuto della pratica della pena capitale e sul progresso della campagna abolizionista nel mondo, ritenendo di dover sostenere ogni sforzo volto all'adozione di una Moratoria universale delle esecuzioni capitali, anche in vista della votazione sulla Risoluzione delle Nazioni Unite per una Moratoria universale delle esecuzioni capitali, che si terra' nel mese di dicembre in seno alla Commissione ONU per i Diritti Umani.

Redazione L'Aquila

sabato 11 ottobre 2014, 13:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
societa
laquila
cialente
pena
morte
vita
Cerca nel sito