Paura e delirio ai Colli

Trentenne pescarese disturbato e forse ubriaco sbatte con auto e estrae coltello. Denunciato per danneggiamento

Paura e delirio ai Colli

VIA DI SOTTO. SBATTE CON L'AUTO E MINNACCIA COL COLTELLO. Succede tutto lungo l'arteria che divide i Colli di Pescara in due. Protagonista un trentenne pescarese che, ieri sera, prima ha tamponato con la sua auto una Porche Cayenne e dopo che, gli occupanti del mezzo erano scesi per controllare i danni, ha estratto un coltello e serramanico e li ha minacciati. Il giovane è stato subito disarmato ma a quel punto si è scatenata ancoa di più la sua folli. Complice forse qualche bicchiere di troppo ha cominciato a prendenre a testate i parabrezza delle auto parcheggiate dopodiche, in un raptus di follia, si è lanciato in mezzo alla strada per cercare di essere investito dalle auto. Sul posto la polizia non ha potuto fare altro che accompagnarlo in ospedale dove ll giovane è stato curato e rimesso in libertà con una denuncia per danneggiamento.

Redazione Independent

martedì 23 aprile 2013, 10:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via di sotto
incidente
trentenne
coltello
cayenne
denunciato
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!