Partorisce in auto con il supporto telefonico del 118

La donna, che è romena, era in compagnia del marito italiano e i due non hanno fatto in tempo a raggiungere il nosocomio di Pescara

Partorisce in auto con il supporto telefonico del 118
COSE INCREDIBILI. Un bimbo e' nato in auto nella notte mentre la mamma stava per raggiungere l'ospedale, ed è venuto alla luce grazie alle indicazioni telefoniche arrivate dal 118. E' accaduto nel territorio di Cappelle sul Tavo. La donna, che e' romena, era in compagnia del marito italiano e i due non hanno fatto in tempo a raggiungere il nosocomio di Pescara.
L'uomo ha allertato telefonicamente la centrale del 118 del capoluogo adriatico, dicendo che la moglie stava per dare alla luce il suo bambino: è subito partita un'ambulanza in direzione di Cappelle, ma nel frattempo l'uomo si e' accorto che il piccolo stava nascendo proprio in quegli istanti e che non c'era tempo per giungere in ospedale, per cui ha dovuto assistere lui stesso la moglie seguendo le "istruzioni" che arrivavano telefonicamente dagli operatori del 118, infermiere e medico.
L'uomo era particolarmente agitato, non sapendo cosa fare, per cui e' stato necessario come prima cosa calmarlo. E' andato tutto per il meglio e quando l'ambulanza ha raggiunto la coppia il piccolo era gia' nato, in auto.

venerdì 04 luglio 2014, 13:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
cappelle
parti
romena
italiano
Cerca nel sito