Parcheggi interrati a San Giustino? "La spesa non vale l'impresa"

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, spiega di aver pensato a questa soluzione, ma una società specializzata ha risposto che non ne valeva la pena

Parcheggi interrati a San Giustino? "La spesa non vale l'impresa"

PIAZZA SAN GIUSTINO E I POSTI AUTO. "Due volte è stato pubblicato il bando per la realizzazione di un parcheggio a ridosso di San Giustino. Purtroppo entrambe le volte nessuno ha risposto". Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, replica così alle eterne polemiche relative al fatto che la storica piazza San Giustino sia ridotta a una selva di posti auto, quando buona parte dei teatini vorrebbe invece che questo luogo venisse liberato dall'ingombrante presenza delle macchine.

I PARCHEGGI INTERRATI? NO. Una soluzione potrebbe essere quella di realizzare dei parcheggi interrati. A tale proposito, tuttavia, Di Primio spiega: "Sotto la piazza ho fatto valutare da una società specializzata la possibilità di realizzare un park, ma la spesa, a loro avviso, non vale l'impresa. Cioè i costi per realizzare lì un parcheggio sono troppo alti". Detto questo, Di Primio conclude: "Che un parcheggio sia tra le priorità-necessità della città non v'è dubbio". Per il momento, però, sembra che gli abitanti di Chieti dovranno continuare a tenersi il "parking San Giustino". E chissà per quanto altro tempo ancora.

Nicola Chiavetta

giovedì 12 febbraio 2015, 17:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
parcheggi
interrati
piazzasangiustino
diprimio
attualita
Cerca nel sito

Identity