Quale allenatore è più amato a Lanciano? La versione di Marianna

La ventenne modella figlia dell'allenatore del Livorno parla di Lanciano, D'Aversa e del rapporto coi tifosi rossoneri: «Papà meglio di Baroni»

Quale allenatore è più amato a Lanciano? La versione di Marianna

QUALE ALLENATORE PIU' AMATO DELLA VIRTUS LANCIANO? LA PAROLA A MARIANNA. Abbiamo incontrato la bellissima Marianna Gautieri, vent'anni, segno zodiacale acquario, curve pericolosissime e grande appassionata di calcio. Anzi si può dire che la palla ovale è scritta nel codice genetico della sua famiglia: suo padre, infatti, è l'allenatore Carmine Gautieri mentre suo fratello, che gioca nell' Empoli e a cui è legatissima tanto da trasferirsi in Toscana per sostenerlo, spera di ripercorrere la carriera paterna.

Alla baby Gautieri, ativissima su facebook con commenti sempre puntuali ed appropriati sul mondo del calcio, abbiamo chiesto di intervenire nel dibattito tra i tifosi frentani circa gli allenatori che si sono succeduti alla guida della Virtus. Domenica scorsa, infatti, anche il giornalista tifoso rossonero Alessio Giancristoforo, in diretta su Tv6, ha rilanciato l'argomento sottolineando come l'attuale tecnico del Pescara fosse poco incline alle critiche a differenza del suo predecessore.

Marianna, allora, il tuo parere è ovviamente di parte. Ma poichè ti riteniamo una persona saggia ed esperta di calcio perchè non dici la tua?

M. Allora. Penso che papà sia più amato di Baroni non perché abbia vinto di più ma per il rapporto che è riuscito ad instaurare sia con i tifosi che con la società. Lanciano è così: o ti ama o ti odia, o si ama o si odia e mio padre l'ha amata sin dal primo giorno e lo hanno amato dal primo giorno. Quell'anno nessuno si aspettava la promozione in B, ma i giocatori come mio padre ci sono arrivati prima di tutto col cuore, perché le persone che ci sono lì, quella che poi è diventata una grande famiglia ti da la forza, la volontà di fare il possibile, l'impossibile forse. Un grandissimo gruppo, con tanta voglia di arrivare. Credo sia questo. Per quanto riguarda D'Aversa gli auguriamo il meglio, da come ne parlava mio padre è una persona in gamba, e può fare tanto lì. Bisogna comunque dargli fiducia poiché è la sua prima esperienza da allenatore, ed è una grande responsabilità, ma è all'altezza.

Del Pescara invece che ne pensi? Riuscirà Baroni a fare una buona stagione?

M. Pescara non so che dire ahahah fino all'anno scorso lo seguivo perché c'era un amico speciale (Federico Di Francesco). Stop.

Grazie, va benissimo così. In bocca al lupo per tutto!

Romanzo

mercoledì 03 settembre 2014, 15:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marianna gautieri
lanciano
d\'aversa
gautieri
allenatore
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!