Paninaro spacciava durante il lavoro, denunciato

Scaltro e astuto, un 41enne commerciante ambulante di panini e hot dog è stato beccato dai carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata

Paninaro spacciava durante il lavoro, denunciato

PANINARO CON IL VIZIETTO DELLA DROGA. E' finito nei guai, nella sua doppia veste di paninaro e spacciatore. Scaltro e astuto, un 41enne commerciante ambulante di panini e hot dog è stato denunciato dai carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata con l'accusa di detenzione e spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

UN CHIOSCHETTO TOSSICO. Con il suo autonegozio, l'uomo si spostava tra Sant'Omero, Torano Nuovo e Sant'Egidio alla Vibrata per vendere, di notte, hamburger e simili. Ma al suo chioschetto si fermavano anche tossicodipendenti che sapevano dei traffici illeciti. I carabinieri per una settimana hanno monitorato anche con i cannocchiali gli spostamenti dell'uomo, bloccando alcuni tossicodipendenti che hanno ammesso l'acquisto della cocaina.

I FATTI. L'ambulante evitava lo scambio della droga con il denaro che, evidentemente, si faceva dare prima della consegna della merce. Lo stupefacente, poi, veniva ceduto all'acquirente e la stessa droga veniva nascosta, prima che lui aprisse bottega, fra cespugli e vegetazione delle zone presso cui apriva la struttura. Per di piu', raggiungeva il luogo di lavoro percorrendo stradine secondarie anziche' le principali vie di comunicazione. Insomma, il 41enne utilizzava tutti gli accorgimenti utili affinchè in caso di perquisizione, addosso e nel camioncino le forze dell'ordine non trovassero nulla. Quando doveva ritirare la droga da consegnare ai clienti, a volte, l'uomo lasciava la moglie a lavorare e si spostava con una seconda vettura per prelevare la sostanza da cedere.

Redazione Teramo

giovedì 23 ottobre 2014, 07:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
denunce
droga
pusher
spaccio
cronaca
santegidioallavibrata
Cerca nel sito