Palombella (Uilm) a Lanciano: "Sconcertanti i dati sul lavoro"

Il segretario generale è intervenuto sull'articolo 18, dichiarando: "La disoccupazione si combatte soprattutto con investimenti privati e pubblici"

Palombella (Uilm) a Lanciano: "Sconcertanti i dati sul lavoro"

DATI ISTAT, PER PALOMBELLA SONO SCONCERTANTI. "I dati diffusi dall'Istat sono sconcertanti: il calo del tasso di occupazione giovanile di mezzo punto percentuale rispetto al mese di luglio e quello dell'1,4% su base annua sono davvero preoccupanti. Rimaniamo convinti che la disoccupazione si combatte soprattutto con investimenti privati e pubblici rivolti al settore industriale e a quello manifatturiero, in particolare". Lo ha detto Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, che ieri a Lanciano ha partecipato all'Attivo dei metalmeccanici della Uil d'Abruzzo guidati dal segretario Michele Lombardo.

IL DIBATTITO SULL'ARTICOLO 18. "Il dibattito che si e' alimentato sull'articolo 18 - ha continuato Palombella - riguarda una scelta di governo utile a dare segnali di riforma alla Ue, ma un'ulteriore modifica del suddetto articolo non servira' a creare nuova occupazione. Con il voto registrato a conclusione della Direzione del piu' grande partito in Italia, abbiamo compreso che, in tema di lavoro, l'esecutivo non fara' un decreto legge e che si sono aperti gli spazi per un confronto tra governo e sindacati. Noi siamo disponibili al dialogo, ma restiamo altresi' convinti che non si debbano toccare protezioni e tutele acquisite dei lavoratori. Anzi, protezione e tutele vanno estese a chi non ce l'ha".

Redazione Inde

mercoledì 01 ottobre 2014, 09:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
palombella
lavoro
istat
uilm
lanciano
cronaca
Cerca nel sito