Pagamenti digitali: gli italiani amano la carta prepagata

Un report di Accenture “Global banking distribution & marketing consumer study 2017” conferma la tendenza del popolo italico a prediligere la moneta elettronica nel quotidiano.

Pagamenti digitali: gli italiani amano la carta prepagata

PAGAMENTI DIGITALI: GLI ITALIANI AMANO LE CARTE PREPAGATE. Piacciono agli italiani le carte prepagate. Un servizio offerto dai diversi istituti di credito, come nel caso di Carta Libra (per sapere di più leggi l’articolo di Fissovariabile), che conquista sempre più consumatori. Parola di Accenture.

LE SFIDE PER LE BANCHE DEL FUTURO. Mettere l centro dei propri servizi il consumatore. Può sembrare un assunto semplice ma non è detto che lo sia. Eppure, secondo una recente rilevazione condotta dalla società Accenture, il futuro degli istituti bancari passa proprio di qui. Per le banche la competitività si gioca, quasi esclusivamente, sul piano della capacità di rispondere in modo efficace alle esigenze dei clienti. A dirlo è il report di Accenture “Global banking distribution & marketing consumer study 2017”. La rilevazione evidenzia la necessità che le banche adattino i propri modelli di business futuri alla cosiddetta “customer experience”.

LA TECNOLOGIA DETTA LE NUOVE ESIGENZE. A rendere sempre più centrale il ruolo del consumatore e dell’esperienza che lo stesso vive è la tecnologia. La trasformazione digitale, infatti, sta imponendo a tutti i settori produttivi e ai servizi, come quelli bancari, una totale trasformazione e un complessivo ripensamento delle dinamiche tradizionali, anche nel rapporto con la clientela. A questi guardano con crescente attenzione le piccole e medie imprese del made in Italy, ma anche le banche stanno imparando a non sottovalutare il ruolo che rivestono i consumatori, soprattutto in un particolare momento storico in cui il fintech si impone sempre più come banca intelligente che guarda al cliente.

I PAGAMENTI, SEMPRE PIU' DIGITALI. La trasformazione tecnologica e digitale sta riguardando, in modo sempre più sensibile, il comparto dei pagamenti. A cosa è dovuta questa piccola, grande rivoluzione? Le ragioni possono essere diverse, si va dalla volontà di rendere sempre più autonomi sul fronte della spesa collaboratori e dipendenti, alla volontà di migliorare la gestione delle spese aziendali. La risposta della clientela è positiva, tanto che si registra, in Italia, un vero e proprio boom nell’uso delle carte di credito o carte prepagate. Piacciono anche i servizi innovativi pensati proprio per rispondere alle diverse esigenze di business delle aziende.

I VANTAGGI. Perché i pagamenti digitali hanno questo grande successo? Le ragioni alla base di questo boom nell’uso di carte prepagate sono diverse. Possono essere così riassunte. Innanzitutto c’è la possibilità di ridurre il rischio connesso all’uso di contante. Una pratica, quella del contante, ancora molto in voga tra le piccole e medie imprese a che implica diversi rischi. Primo tra tutti quello di una rapina o della perdita per ragioni diverse del contante stesso. Facile immaginare i vantaggi, anche in termini di snellimento delle procedure, impliciti in una carta prepagata. Questa stessa, poi, permette di abbattere notevolmente tempi e soprattutto costi. La carta prepagata, collegata alle app, ad esempio, facilita la tracciabilità della spesa rendendo molto più semplici, ad esempio le operazioni di rimborso legate a un lavoratore in trasferta. Inoltre, in questo modo è possibile contare sempre su del denaro sempre disponibile, a portata di mano con un semplice click. Le carte prepagate rendono molto semplice e veloce anche il trasferimento del denaro, garantendo al tempo stesso la massima trasparenza e sicurezza. Le carte, poi, sono estremamente personalizzabili, per servizio e per persona, e consentono di avere sempre sotto controllo il budget affidato al singolo collaboratore.

Redazione Independent

giovedì 18 gennaio 2018, 11:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carta prepagata
pagamenti
carta libra
accenture
banche
ultime notizie
Cerca nel sito