Paga Il 'Paciere'

Pescara Vecchia - Ancora una lite tra giovani: 21enne ricoverato in prognosi riservata per sedare una rissa

Paga Il 'Paciere'

RICOVERATO IL 'PACIERE' - Ancora una lite tra giovani, ancora una volta è successo a Pescara Vecchia, nel cuore della movida. A pagarne conseguenze della barbara violenza è stato un 21enne, intervenuto per sedare una rissa. Il ragazzo è ora ricoverato in ospedale in prognosi riservata.

RISSA PER FUTILI MOTIVISabato notte, poco prima delle 4, A.P., 21 anni, pescarese, esce da un locale di via Dei Marruccini, per fumare una sigaretta. In lontananza nota un conoscente discutere animatamente con un altro giovane e decide di intervenire per dividere i due. L'effetto sperato si rivela infruttuoso. Nasce una nuova lite, con protagonista il ragazzo intervenuto come paciere. Tra una parola ed uno spintone A.P. cade a terra, battendo violentemente il capo sul marciapiede. Sul momento la cosa non sembra nulla di serio. E i due gruppi si allontanano, ognuno per i fatti propri. Ma poi qualcosa cambia. A.P. non si sente bene e decide di recarsi in ospedale, accompagnato da due amiche che erano con lui. Giunto al pronto soccorso la situazione degenera e si rivela più grave del previsto: il giovane viene ricoverato ricoverato presso il reparto di “neurochirurgia”, dove si trova attualmente in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Sono in corso indagini da parte dei militari della Compagnia Pescara, volte a chiarire quanto accaduto ed individuare gli autori della lite.

lunedì 19 dicembre 2011, 12:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rissa
movida
21enne
massacrato
ospedale
pescara
ap
due amiche
futili motivi
massacrato di botte
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!