Padre e figlio d Martinsicuro condannati per rapina in banca

Il primo dovrà scontare 2 anni e 8 mesi, il secondo un anno e 6 mesi: entrambi sono rinchiusi a Castrogno

Padre e figlio d Martinsicuro condannati per rapina in banca

PADRE E FIGLIO CONDANNATI PER RAPINA. I carabinieri della stazione di Martinsicuro hanno arrestato, su ordine dalla procura di Teramo, Antonio Granato, 27 anni, ed il padre Giovanni Granato, 51 anni, entrambi napoletani, residenti a Martinsicuro, perchè ritenuti responsabili del reato di “rapina in concorso”.

Il primo dovrà espiare la pena di un anno, sei mesi e ventuno giorni di reclusione, perché giudicato colpevole, in concorso, delle rapine perpetrate il 16 ed il 25 gennaio 2013, presso la Tercas di Alba Adriatica e Corropoli.

Il secondo, invece, dovrà espiare la pena detentiva di due anni e otto mesi di reclusione, perché colpevole delle rapine commesse il 4 ed il 25 gennaio 2013, presso la Tercas di Tortoreto e corropoli.

Entrambi, dopo le formalita’ di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Castrogno.

Redazione Independent

sabato 06 dicembre 2014, 15:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
martinsicuro
padre
figlio
rapine
arrestati
tercas
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!