Operazione “Safety Car 2" nei territori di Chieti, Francavilla Al Mare, Lanciano e Vasto

Il Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, con l’utilizzo di moderne tecnologie che consentono un accertamento automatizzato di controllo targhe, ha controllato 2000 veicoli. Arrestata una donna

Operazione “Safety Car 2" nei territori di Chieti, Francavilla Al Mare, Lanciano e Vasto

OPERAZIONE "SAFETY CAR 2": 2000 VEICOLI PASSATI ALLO SCANNER. Nella scorsa settimana, in ambito nazionale, la Polizia di Stato ha messo in atto l’operazione “Safety Car 2”, mirata ad effettuare un piano di controllo del territorio finalizzato ad una scrupolosa vigilanza dei luoghi dove i furti di auto sono maggiormente diffusi e delle località dove vengono recuperate le vetture provento di furto.

Nella provincia di Chieti la Polizia di Stato, dopo un’attenta valutazione delle zone a rischio, ha predisposto dei mirati servizi che hanno coinvolto i territori di Chieti, Francavilla Al Mare, Lanciano e Vasto.

Sono stati quindi controllati da personale dell’U.P.G.S.P., della Polizia Stradale e da personale del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, con l’utilizzo di moderne tecnologie che consentono un accertamento automatizzato di controllo targhe, circa 2000 veicoli, di cui 5 mezzi pesanti. Inoltre sono state controllate circa 200 persone, impiegando 40 pattuglie, 90 uomini ed effettuati 40 posti di controllo.

Sono state elevate 9 contestazioni per violazioni al codice della strada ed in particolare sono state riscontrate  violazioni al fermo amministrativo di alcune autovetture controllate  ed è stato altresì sequestrato un veicolo privo di copertura assicurativa.

L’attività di controllo svolta dalle pattuglie dell’U.P.G.S.P. è stata diretta anche ad un capillare controllo di persone destinatarie di misure cautelari/detentive presso la loro abitazione. Una donna di Chieti, destinataria di un provvedimento di detenzione domiciliare, è stata tradotta in carcere su disposizione del Magistrato di Sorveglianza, in quanto personale delle volanti aveva ripetutamente riscontrato e segnalato all’Autorità Giudiziaria violazioni degli obblighi a cui era sottoposta, considerato che  è stata trovata fuori dalla propria abitazione.

Redazione Independent

giovedì 01 marzo 2018, 12:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
safety car
chieti
francavilla al mare
lanciano
vasto
crimine
pescara
polizia
targhe
Cerca nel sito