Operazione Grandi Eventi, nota del Pd: " Siamo addolorati. Chiediamo chiarezza "

La segreteria del Partito Democratico rompe il silenzio sulla vicenda che ha portato agli arresti domiciliari tre noti esponenti del partito. Oggi arriva il sottosegretario 'dem' Margiotta

Operazione Grandi Eventi, nota del Pd: " Siamo addolorati. Chiediamo chiarezza "

 NOTA DEL PD PESCARA SULL'OPERAZIONE GRANDI EVENTI. "Siamo addolorati e profondamente colpiti della notizia e dai gravi fattiche vengono contestati nell’operazione “Grandi eventi”. Auspichiamo che possano essere chiariti gli addebiti ed apprezziamo che i coinvolti ci abbiano tempestivamente comunicato la loro sospensione dal Pd, a massima tutela della nostra comunità politica. Chiediamo che sia fatta al più presto chiarezza sulla vicenda, confermando la nostra fiducia nell'operato della Magistratura e delle Forze dell'Ordine". Questa la nota stampa del Partito Democratico Provincia di Pescara.

Tra l'altro, proprio oggi, arriva il sottosegretario alle Infrastrutture Margiotta (PD) al quale inevitabilmente verranno formulate domande sull'inchiesta Grandi Eventi.

I temi del dibattito in programma alle lle 18.30 in Via dei Marrucini, 

1) la situazione della sicurezza dell’edilizia scolastica nella regione;
2) la situazione delle principali infrastrutture nella Regione Abruzzo relativamente al sistema viario provinciale da far passare ad ANAS;
3) la situazione che concerne il Porto di Ortona e di Pescara quanto all’ottenimento dei pareri e alla progressione ulteriore della procedura e
4) lo stato dell’arte della procedura progettuale riferita al potenziamento della capacità ferroviaria lungo la tratta Roma-Pescara.

Redazione Independent

venerdì 10 luglio 2020, 12:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
grandi eventi
arresti
di carlo
di pietrantonio
cuzzi
pd pescara
partito democratico
Cerca nel sito