Operaio licenziato tenta d'investire ex-collega. Arrestato per tentato omicidio

L'episodio si è verificato ieri davanti alla fabbrica di assemblaggio Uetterson. Nei guai un 22enne di Carsoli

Operaio licenziato tenta d'investire ex-collega. Arrestato per tentato omicidio

OPERAI LICENZIATO TENTA D'INVSTIRE EX COLLEGA: ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO. Perdere il lavoro di questi tempi bui e amari, significa perdere tutto o quasi. Così un giovane di 22 anni, licenziato lo scorso 6 febbraio dalla fabbrica di assemblaggi Ueterson, lungo la strada provinciale Turanense, nel Comune di Carsoli, ha pensato di vendicare il torto subito in maniera gravissima.

Ieri pomeriggio si è recato nella sede della ditta e prima ha cominciato a danneggiare le auto degli ex colleghi e poi, evidentemente fuori di sè, ha tentato di investirne uno col quale aveva avuto degli screzi.

I carabinieri lo hanno arrestato. Adesso deve rispondere dei reati di  tentativo di omicidio, danneggiamento e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. 

Redazione Independent

mercoledì 11 febbraio 2015, 14:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
licenziato
tentato omicidio
collega
casoli
abruzzo
notizie
arrestato
Cerca nel sito