On the road sulle tracce del "Che": segui il viaggio dell'ortonese Rocco

Archeologo, trent'anni, accompagnato dalla sua fidanzata Giulia (fotografa) sta portando a termine l'idea di tutti i viaggiatori del pianeta

On the road sulle tracce del "Che": segui il viaggio dell'ortonese Rocco

Rocco D'Alessandro ha 30 anni è un archeologo ortonese e nella vita quando non viaggia, accompagna nel viaggio turisti in giro per l' Europa. Oggi Rocco con la sua compagna Giulia, di professione fotografa, è impegnato nel suo progetto più grande: Vitamina Project. Un lungo viaggio low-cost lungo tutta l' America Latina da Buenos Aires, da dove sono partiti ad inizio Dicembre, fino a Los Angeles dove arriveranno dopo 22.000 km percorsi tutti attraverso mezzi di trasporto locali se non di fortuna. Il "quando" lo deciderà il viaggio. Oggi il ragazzo abruzzese si trova a Florianapolis - Brasile, cittadina famosa per aver dato i natali al mitico tennista "Guga" Kuerten, in programma con una ONG che si occupa di tutela ambientale dopo che nelle settimane passate tanti sono stati gli incontri con altre ONG argentine e brasiliane con cui i i due viaggiatori instaurano collaborazioni sul piano della diffusione dei rispettivi progetti.

 

Forte però è il legame di Rocco con la sua terra, l' Abruzzo, e quindi gran parte del progetto è dedicato all'incontro con le comunità abruzzesi lungo il cammino come quella di Rosario in Argentina e quella di Flores da Cunha e Nova Padua che si trovano nello stato del Rio Grande in Brasile (in questo caso le comunità sono anche venete).


Sentiamo Rocco su skype appena finita un intervista con Radio Gualda di Porto Allegre:"Il viaggio prosegue benissimo, così come il nostro lavoro di raccolta di informazioni utili per la realizzazione della nostra "Guida Vitamina". Molto d'aiuto fino ad oggi si è rivelata, oltre al sostegno dei nostri sponsor, anche il patrocinio della Regione Abruzzo che ci sta mettendo in contatto con molte comunità di nostri corregionali in Argentina e Brasile che ci accolgono quasi come fossimo dei figli e raccontandoci storie di vita che arricchiscono ogni giorno di più il nostro bagaglio culturale e non solo. Tanta è la nostalgia per la nostra bellissima terra di cui, gli emigranti abruzzesi e i figli degli stessi, sono i primi ambasciatori in Argentina come in Brasile"

Come detto dall' archeologo ortonese, tutto il materiale prodotto dai due sarà quindi raccolto in una guida da viaggio "Guida Vitamina", che vuole essere un riferimento per tutti coloro che vorranno viaggiare e conoscere il Sud America in maniera low-cost, sostenibile e incontrando e conoscendo le comunità locali.

E' possibile viaggiare e scoprire il Sud America attraverso gli occhi di Giulia e Rocco seguendoli sul loro sito internet www.vitaminaproject.com e su tutti i canali social (facebook, twitter, instagram) ad esso collegati non dimenticando anche la possibilità di sostenere il viaggio con la campagna di crowdfunding presente sul sito www.produzionidalbasso.com 

Fausto Di Nella

mercoledì 21 gennaio 2015, 13:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rocco d\'alessandro
giulia
vitamina project viaggio
sudamerica
ortona
Cerca nel sito