Omicidio-suicidio. Prende a martellate la moglie poi si getta nel fiume

Spoltore. In preda ad un raptus di follia un novantenne aggredisce l'anziana. Sul posto i carabinieri

Omicidio-suicidio. Prende a martellate la moglie poi si getta nel fiume

OMICIDIO SUICIDIO A SPOLTORE. NOVANTENNE SI UCCIDE DOPO AVERE AMMAZZATO LA MOGLIE. In preda a un raptus, un novantenne ha preso a martellate la moglie di 85 anni. L'uomo si e' poi suicidato gettandosi nel fiume Pescara dove e' stato poi ritrovato. E' accaduto questa mattina intorno alle 7,30 a Santa Teresa di Spoltore (Pescara). La donna e' morta all'ospedale di Pescara per le gravissime ferite al cranio. Sul posto stanno operando i Carabinieri della compagnia di Pescara e i sanitari del 118.

Redazione Independent

martedì 24 giugno 2014, 09:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
omicidio
suicidio
santa teresa
spoltore
anziano
moglie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!