Omicidio infermiera: è caccia al pirata della strada

Gli inquirenti stanno visionando immagini, raccogliendo indizi e setacciando tabulati telefonici. Si cerca un'automobile grigia

Omicidio infermiera: è caccia al pirata della strada

NON CE L'HA FATTA L'INFERMIERA TRAVOLTA ED UCCISA DA UN PIRATA DELLA STRADA. Caterina Micucci, 62 anni, di professione infermiera, non ha superato i traumi provocati dall'incidente. La donna è morta sabato notte all'ospedale civile di Pescara, dove lavorava, dopo essere stata travolta da un'auto pirata che non l'ha soccorsa mentre camminava in via del Circuito, nei pressi del ponte Capacchietti.

ARRESTO NELLE PROSSIME ORE? Gli inquirenti stanno visionando le telecamere dei negozi, ascoltando alcuni trstimoni ed analizzando i tabulati telefonici per cercare di individuare l'omicida stradale. Stando a quanto trapelato dagli agenti della Polizia Stradale, diretti dalla dott.ssa silvia Conti, si cerca un'automobile berlina di colore grigio. Il pirata della strada potrebbe essere arrestato nelle prossime ore.

Redazione Independent 


lunedì 30 settembre 2013, 12:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
micidio
stradale
infermiera
caterina micucci
pescara
via del circuito
Cerca nel sito