L'ex fidanzato di Jennifer Sterlecchini sarà trasferito in carcere a San Donato?

E' durato circa un'ora, nel reparto per detenuti dell'ospedale Santo Spirito di Pescara, l'interrogatorio di Davide Troilo, 32 anni, accusato del delitto del 2 dicembre

L'ex fidanzato di Jennifer Sterlecchini sarà trasferito in carcere a San Donato?

PESCARA, L'EX FIDANZATO DI JENNIFER STERLECCHINI SARA' TRASFERITO IN CARCERE A SAN DONATO? L'ex fidanzato di Jennifer Sterlecchini sarà trasferito in carcere a San Donato? Sembra questa l'ipotesi più probabile dopo l'interrogatorio avvenuto oggi nel nosocomio pescarse dove Davide Troilo, 32 anni, è ricoverato per le ferite riportate in seguito a una colluttazione o per il presunto tentativo di togliersi la vita dopo essersi reso conto della morte della vittima. Non è chiaro se il giovane abbia risposto al gip Antonella Di Carlo, alla presenza del pm Silvia Santoro e dell'avvocato della difesa Davide Antonioli, o se invece si sia avvalso della facolta' di non rispondere. Il giudice, infatti, ha imposto che si mantenesse il massimo riserbo. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'omicidio della giovane avvenuto nell'appartamento di via dell'Acquatorbida, dove la coppia aveva vissuto insieme per diverso tempo. Ma dai rilievi medico-scientifici sembrano esserci ancora molti punti oscuri e troppe divergenze con le dichiarazioni rilasciate alla stampa. Sul corpo della giovane, uccisa a 26 anni la mattina del 2 dicembre, sono state trovate tracce evidenti di percosse, come ecchimosi e lividi, oltre ai segni delle ferite provocate dalle coltellate, quella letale al collo. Toccherà agli investigatori chiarire le responsabilità di questa assurda e insopportabile pagina di cronaca nera.

Redazione Independent

lunedì 05 dicembre 2016, 15:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
jennifer sterlecchini
davide troilo
fidanzato
notizie
via acquatorbida
pescara
2 dicembre
Cerca nel sito