Omicidio Intermesoli: spunta un indagato per la morte di Bellisari

Gli inquirenti mantengono il massimo riserbo, ma è certo che chi ha assassinato il 77enne lo conosceva bene

Omicidio Intermesoli: spunta un indagato per la morte di Bellisari

MORTE BELLISARI, UN INDAGATO. Spunta un indagato per l'omicidio di Renato Bellisari, il pensionato di 77 anni di Intermesoli, frazione di Pietracamela, ucciso a colpi di spranga lo scorso settembre. Il pm Andrea De Feis, a seguito delle indagini del nucleo investigativo dei carabinieri di Teramo, ha iscritto una persona nel registro degli indagati per quell'efferato delitto.

IL FATTO. Bellisari era stato trovato ucciso nella sua abitazione in paese. Il corpo senza vita dell'uomo con il cranio fracassato era stato scoperto dai vigili del fuoco, che avevano sfondato la porta dopo che nessuno riuscivano ad avere piu' notizie di lui da ore. Un uomo solo, che non aveva auto ne' telefonino, le cui frequentazioni erano limitate a quelle di un paesello di montagna. Una quarantina in tutto le sue amicizie.

CONOSCEVA L'ASSASSINO. Chi lo ha assassinato lasciando il corpo in una pozza di sangue lo conosceva bene e, forse, potrebbe essere fra questi l'assassino. Gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. Bellisari ha aperto al suo carnefice, che lo ha derubato dei soldi e delle chiavi di casa. Nei giorni in cui e' avvenuto il delitto, l'uomo girava con diverse centinaia di euro. La salma del pensionato teramano e' stata tumulata in Canada.

Redazione Teramo

venerdì 19 dicembre 2014, 08:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
omicidio
intermesoli
bellisari
cronaca
morte
Cerca nel sito