Omicidio Gabriele Giammarino, arrestato il presunto assassino

Un 36enne pregiudicato di Penne, di cui non si conoscono ancora le generalità, è stato arrestato dai carabinieri in quanto ritenuto responsabil

Omicidio Gabriele Giammarino, arrestato il presunto assassino

CRONACA NERA. ARRESTATO PRESUNTO ASSASSINO DEL MARESCIALLO DELL'AREONAUTICA. E' stato arrestato il presunto assassino di Gabriele Giammarino, 80 anni, ex maresciallo dell'Aeronautica in pensione, trovato cadavere ieri mattina nella sua abitazione nel centro di Penne (Pescara).

Si tratta di Mirko Giancaterino, 36 anni, tossicodipendente e pregiudicato, del posto

LIl giovane è stato fermato a poche ore dalla tragedia incastrato dalle testimonianze e dalle immagini di video sorveglianza. Tra l'altro è apparso subito molto sospetto quel principio di incendio nell'abitazione di viale Santo Spirito che forse aveva lo scopo di depistare le indagini.

Il magistrato Mirvana Di Serio ha disposto l'autopsia sul corpo della povera vittima sul quale c'erano ferite da arma da taglio e un ematoma in testa.

Il movente, probabilmente, è stato la classica rapina finita in tragedia ma ne sapremo di più al termine della conferenza stampa dei carabinieri di Pescara.

Se confermato anche questo delitto sarebbe l'ennesimo 'fattaccio' di sangue che sta riempiendo la cronaca nera del piccolo Abruzzo, poco più di un milione di abitanti, ma che registra due omicidi gravi nel giro di pochi giorni. La scorsa settimana scorsa a Tagliacozzo Marco Callegari, 45enne buttafuori, è stato freddato con un colpo di pistola al termine di una rissa finita in tragedia.

Redazione Independent


lunedì 14 settembre 2015, 11:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carabinieri
omicidio
assassino
penne
giammarino gabriele
mirko giancaterino
Cerca nel sito

Identity