Ombrina: Mazzocca, "Il 22 giugno si pronuncia il Tar del Lazio"

L'annuncio del sottosegretario alla Giunta regionale con delega all'Ambiente, che rinuncia polemicamente al Workshop con Confindustria

Ombrina: Mazzocca, "Il 22 giugno si pronuncia il Tar del Lazio"

OMBRINA E TAR LAZIO, L'ANNUNCIO DI MARIO. "Apprendiamo l'abbinamento dell'istanza cautelare a quella di merito, fissata per il 22 giugno prossimo, per la decisione finale dei giudici del TAR del Lazio. Fino ad allora non molleremo la presa: ci apprestiamo a ricorrere al Tar sia contro l'esito conclusivo della Conferenza dei Servizi e sia contro il probabilmente emendando decreto concessorio: saranno quelle le sedi in cui la Regione si giochera' le carte decisive sia in chiave 'No Ombrina' e sia per consentire lo svolgimento dei referendum". Cosi' in una nota il sottosegretario alla Giunta regionale con delega all'Ambiente, Mario Mazzocca.

STAMANE L'UDIENZA A ROMA. L'ex assessore, pur dicendosi "non proprio soddisfatto", ha commentato "quanto meno positivamente" l'esito dell'udienza svoltasi questa mattina a Roma di fronte ai giudici del Tar del Lazio, dove i legali dell'avvocatura regionale hanno presentato le richieste relative al ricorso, presentato a fine ottobre dalla Regione Abruzzo, per "l'annullamento del decreto del Ministero dell'Ambiente relativo allo sviluppo del giacimento Ombrina mare e l'autorizzazione integrata ambientale per l'esercizio della piattaforma Omrbina mare, presentata dalla societa' Medoilgas Italia, ora Rockhopper Italia Spa, nonche' l'annullamento di tutti gli atti presupposti, connessi e consequenziali".

"Avevamo affermato - continua Mazzocca - che avremmo fatto tutto tanto in nostro potere per difendere il sistema ambientale abruzzese e il processo di sviluppo sostenibile. E lo stiamo facendo con atti concreti, sia dal punto di vista amministrativo che politico. Al contrario di altri; solo oggi abbiamo appreso come Confindustria CH-PE ha avanzato ricorso 'ad opponendum' contro la Regione ed a favore della Rockhopper sul procedimento al Tar Lazio su 'Ombrina'. Credo che, almeno per ora, la notizia non meriti commento alcuno e mi impedirà di partecipare al Workshop organizzato per oggi pomeriggio a Pescara, dal momento che Confindustria ha inteso spostare il livello del confronto sul piano giudiziario".

Redazione IN

mercoledì 09 dicembre 2015, 17:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ombrina
mario
mazzocca
ambiente
problemi
tardellazio
Cerca nel sito