Olive. L'idea del Comune

Spoltore appalta le piante sul terreno comunale a 2,5 euro l'una. Il Sindaco: «Per anni non si sa chi le ha raccolte»

Olive. L'idea del Comune

SPOLTORE. IL COMUNE HA UN'IDEA GREEN. Il Comune di Spoltore indice un avviso pubblico riservato ai disoccupati e ai pensionati che intendono avanzare richiesta per la raccolta di olive da appositi lotti di terreno di proprietà comunali. È il contenuto di una delibera, proposta dal vice sindaco Enio Rosini.

NEL MIRINO 400 ALBERI. Oltre 400 gli alberi interessati e il prezzo base per la partecipazione all’avviso è di 2,50 euro a pianta, con carico per i richiedenti di provvedere alla pulizia delle aree interessate. «In un periodo di crisi come questo - spiega Rosini - sarebbe stato un doppio errore trascurare il ricavo di un reddito, seppur minimo, dai terreni comunali e non consentire a persone di buona volontà e bisognose di migliorare la propria condizione». Dello stesso parere anche il sindaco Luciano Di Lorito: «in questo modo c’è maggiore trasparenza. Per anni, infatti, non si sa chi ha provveduto alla raccolta di olive dai terreni comunali e a che titolo».

Redazione Independent

sabato 20 ottobre 2012, 15:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
olive
bando
disoccupati
di lorito
raccolta
piante
notizie
spoltore
rosini
alberi
Cerca nel sito

Identity