Ogni imprenditore dovrebbe leggere questi blog

I blog possono essere una buona fonte per tenersi costantemente aggiornati. Qui una lista utile per gli imprenditori e gli appassionati di economia e finanza

Ogni imprenditore dovrebbe leggere questi blog

OGNI IMPRENDITORE DOVREBBE LEGGERE QUESTI BLOG. I blog possono essere una buona fonte per tenersi costantemente aggiornati. Qui una lista utile per gli imprenditori e gli appassionati di economia e finanza.

Sappiamo bene quanto nel mercato le cose cambino in modo repentino e chi si ritrova a gestire grandi business deve necessariamente aggiornarsi quotidianamente sui listini azionari e gli strumenti finanziari.

Avere come riferimento dei professionisti del settore che raccolgono le informazioni e le restituiscono in modo leggibile a chiunque, anche ai neofiti, è uno degli aspetti positivi del web.

Immaginiamo uno dei maggiori imprenditori italiani, Marco Tronchetti Provera, attuale AD di Pirelli e VP di Mediobanca, svegliarsi al mattino e consultare la sua lista di siti e blog di fiducia, magari mentre sorseggia il suo caffè, per avere gli ultimi aggiornamenti sul mercato e magari iniziare la sua giornata di conseguenza.

Perché una delle cose che i manager di successo ci hanno insegnato è l'importanza di svegliarsi presto al mattino e dedicare un po' di tempo alla lettura di quotidiani e blog di informazione.

Lo sa bene Sergio Marchionne, Amministratore Delegato di Fiat Chrysler che vive per metà all'estero e quando si trova in America si sveglia alle 3.30 del mattino, abitudine che il Financial Times ha commentato come “invenzione dell'ottavo giorno”.

Vediamo insieme una lista di blog utili per gli imprenditori e appassionati di finanza ed economia.

 

  • Francesco Caruso è uno dei massimi esperti di analisi tecnica in Italia. Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Bocconi di Milano, ha esperienza nel campo della consulenza, Sim (ovvero le società di intermediazione mobiliare) e istituti bancari.
    Sul blog sono disponibili le sue valutazioni sull'andamento dei mercati e dell'economia mondiale, temi fondamentali per chi lavora in Borsa. Inoltre, Caruso ha pubblicato anche diversi articoli giornalistici di stampo economico-finanziario.
  • Emanuele Scarci ha un blog su Il Sole 24 Ore, quotidiano economico italiano, proprietà di Confindustria.
    Scarci ha una laurea in Scienze Politiche conseguita presso l'Università Statale di Milano.
    Si occupa dei settori economici ed è fermamente convinto che non ci siano strategie uniche, capaci di portare con certezza un'azienda al successo. Professionista dal 1988, dopo le prime esperienze giornalistiche per Il Giornale ha iniziato a scrivere per Mondo Economico, il settimanale de Il Sole 24 Ore.
  • Sempre all'interno de Il Sole 24 Ore troviamo il blog di Paola Dezza, molto utile per chi si occupa del settore immobiliare.
    Dezza, giornalista dal 2000, scrive su questa testata dal 2004 e si occupa del settore immobiliare valutandone ogni aspetto, dal mercato residenziale al real estate. Molto interessanti anche le notizie riguardanti le società immobiliari italiani ed estere.
  • Anche il Corriere della Sera offre spazio a dei blog molto interessanti, tra questi Scelte Economiche di Luca Tobagi. Tobagi si occupa dal 1998 di investimenti nei mercati azionari. Nel 2011 è stato inserito tra i migliori specialisti europei nel settore della farmaceutica e della biotecnologia, nella Extel Survey del 2011.
  • Silicon Valley è un blog fresco e dinamico, curato da Marinucci e Alberto Onetti, il primo è il CEO della Mind the Bridge Foundation, mentre il secondo ricopre il ruolo di presidente.
    Questa fondazione si trova in California ed è nata per la promozione dell'imprenditorialità in Europa e nel mondo. Inoltre, Onetti è anche presidente di Startup Europe Partnership (SEP), un'iniziativa che la Commissione Europea gli ha affidato per creare e sostenere startup di successo.
    Silicon Valley è un blog particolarmente utile per chi è interessato alle differenze culturali ed economiche tra l'Italia e gli Stati Uniti; un posto in cui vengono messe a confronto le startup italiane con quelle della Bay Area.
    Inoltre, troverete storie di investimenti... anche quelli non andati a buon fine ma che possono dare ugualmente buoni insegnamenti.
  • Estory è invece un blog utile per chi si occupa di economia digitale, gestito da Edoardo Segantini e da Greta Sclaunich.

 

Il mondo dell'imprenditoria non si ferma solo alla lettura di articoli italiani, questo è chiaro: bisogna avere un approccio internazionale, dunque vediamo insieme qualche blog straniero estremamente utile.

  • A Wealth of Common Sense parla principalmente di investimenti e spiega come analizzare i mercati finanziari. Inoltre, prende in considerazione anche gli aspetti psicologici degli investitori. I suoi brevi articoli vengono accompagnati da analisi e numeri, un approccio diretto e chiaro, adatto a chi non vuole perdersi in chiacchiere.
  • Paul Krugman è un economista e saggista statunitense, professore di Economia e di Relazioni Internazionali all'Universtà di Princeton.
    Nel 2008 ha vinto il Premio Nobel per l'Economia e sul suo blog The Coscience of a Liberal è possibile trovare articoli che spaziano dalla macroeconomia all'economia internazionale. Il tutto scritto con un tocco di leggera ironia.
  • Real Time Economics è un blog pubblicato da Wall Street Journal, quotidiano di maggiore diffusione negli Stati Uniti. Gli articoli presenti offrono notizie esclusive, analisi e commenti sull'economia degli Stati Uniti e anche su quella globale, senza trascurare le politiche bancarie. È un blog eclettico e di qualità, accessibile a chiunque parli un minimo di inglese.
  • Bloomerg è un sito americano che, tra le altre cose, pubblica opinioni economiche e politiche. Gli articoli sono scritti in modo semplice e sono spesso accompagnati da grafici e statistiche. Chi scrive gli articoli è Leonid Bershidsky, primo caporedattore del quotidiano Vedomosti, ovvero quello che viene considerato il secondo quotidiano economico della Russia e che appartiene allo stesso editore del Financial Times e del The Wall Street Journal.

Il nostro articolo termina qui, adesso avete abbastanza materiale da poter consultare al mattino, mentre sorseggiate il vostro caffè caldo, prima di partire con gli impegni della giornata.

Redazione Independent

 

martedì 25 luglio 2017, 14:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
blog
imprenditore
bloomerg
real time economics
a wealth of common sense
paolo dezza
scelte economiche
the coscience of a liberal
sergio marchionne
francesco caruso
emanuele scarci
Cerca nel sito