Oggi l'autopsia sul cadavere del cacciatore ucciso per errore

Giuseppe Ciabattoni è morto nelle campagne di Montorio al Vomano. Per i carabinieri la dinamica è stata chiarita

Oggi l'autopsia sul cadavere del cacciatore ucciso per errore

OGGI L'AUTOPSIA SUL CADAVERE DEL CACCIATORE UCCISO PER ERRORE. Toccherà al medico legale nominato dalla procura di Teramo effettuare l'esame autoptico sul cadavere di Giuseppe Ciabattoni, 46 anni, morto nelle campagne di Montorio al Vomano durante una battuta di caccia al cinghiale.

Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri l'uomo è stato colpito per errore dal fratello Alessandro che aveva sparato col fucile scambiandolo per un animale e che è indagato per omicidio colposo.

Ciabattoni era stato soccorso immediatamente e trasportato in ospedale a Pescara con l'elicottero, ma tutto si è rivelato inutile: il cacciatore, gravemente ferito, era morto prima che il mezzo potesse atterrare.

Redazione Independent

lunedì 08 dicembre 2014, 15:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giuseppe ciabattoni
incidente
caccia
fratello
alessandro
notizie
Cerca nel sito