O victoria, o muerte!

Protesta estrema al "Mazzini" di Teramo: cinque infermieri e un blogger contro i tagli e disservizi

O victoria, o muerte!

ONCOLOGIA. SCIOPERO DELLA FAME AL MAZZINI. Come un mese fa è sempre lo stesso reparto di oncologia dell'ospedale Mazzini di Teramo a tornare al centro dell'attenzione. Cinque infermieri del Nursig (Sergio D'Ascenzo, Emanuele Pompilii, Graziella Cordone, Sonia Di Giuseppe) e il blogger Giancarlo Falconi  hanno ripreso con lo sciopero della fame per denunciare le carenze di personale medico. Ad affiancarli un consigliere comunale dell'Idv, Valdo Di Bonaventura. I manifestanti sono seduti sulle sedie dell'atrio dell'ospedale tenendo in mano cartelli contenenti scritte di denuncia ed appelli al governatore Gianni Chiodi.

twitter@subdirettore

lunedì 18 febbraio 2013, 16:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
oncologia
teramo
blogger
giancarlo falconi
sergio d'ascenzo
emanuele pompilii
graziella cordone
sonia di giuseppe
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!