Nucleo Anti Sofisticazioni scatenato: dopo i sushi bar tocca l'ispezione centri estetici

Scattano i controlli nel pescarese, nel chietino e nel teramano. Scoperti al lavoro dipendenti senza professionalità

Nucleo Anti Sofisticazioni scatenato: dopo i sushi bar tocca l'ispezione centri estetici

CARABINIERI NAS "ABRUZZO" SCATENATI: DOPO I SUSHI-BAR TOCCA L'ISPEZIONE AI CENTRI ESTETICI. Constinua, senza sosta, l'attività di contrasto agli esercizi abusivi ed alle professioni irregolari e in violazione delle norme vigenti da parte del Nucleo Antisofisticazioni del Carabinieri. Dopo i sushi bar ed i kebab è toccato ai centri estetici del teramano, del pescarese e del chietino subire le ispezioni e controlli. Il bilanzio delle attività, come al solito, è stato severo: sospensione immediata di un'attività, sequestro amministrativo di un locale e sanzioni per oltre quattromila euro. Nella struttura era stato ingaggiato un professionista con i titoli necessari per gestire l'attività, ma poi ad operare era personale, spesso ragazze, senza alcun tipo di diploma. Nel mirino anche i centri estetici che facevano orario continuato e, in alcuni casi, erano aperti anche fino a tarda serata. Nella struttura del Chietino le ragazze in servizio non avevano i requisiti professionali da estetiste per praticare trattamenti ed è quindi scattato anche il sequestro amministrativo del locale. Nel Teramano, per carenza di autorizzazioni, il sindaco ha disposto la sospensione immediata dell'attività. A Pescara, invece, sono state elevate sanzioni amministrative per oltre mille euro.

Redazione Independent

 

sabato 12 marzo 2016, 19:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
centro estetico
nas abruzzo
carabinieri
sushi
pescara
chietino
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!