Nove arresti nella Marsica per associazione per delinquere

Stroncate due bande di spacciatori attive nei comuni di Pescara, Luco dei Marsi, Trasacco e Avezzano

Nove arresti nella Marsica per associazione per delinquere

Nove arresti per spaccio di sostanze stupefacenti sono stati eseguiti questa mattina da parte del Corpo Forestale dello Stato. Nel mirino due bande, caratterizzate dal vincolo delle associazione a delinquere, attive nei territori del Comuni di Avezzano, Luco dei Marsi, Trasacco (L'Aquila) e Pescara.

Nelle operazioni sono stati impiegati 60 gli uomini del Corpo, suddivisi in 15 pattuglie ed un elicottero CFS. 

L'indagine coordinata dal Sostituto Procuratore della Ddda di L'Aquila, Stefano Gallo, è stata disposta dal Gip Giuseppe Romano Gargarella.

L'operazione odierna è la naturale prosecuzione dell'attività di polizia denominata 'Lucus Angitiae' dello scorso 29 dicembre, nella quale i forestali abruzzesi deferirono all'Autorità Giudiziaria oltre 50 persone (17 arresti con custodia in carcere).

Redazione Independent

venerdì 14 febbraio 2014, 13:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l'aquila
mafia
forestale
spaccio
abruzzo
gallo
garganella
Cerca nel sito