Notaio marsicano nei guai col Fisco: la Gdf gli sequestra 5 milioni

Accertamenti dell'Agenzia delle Entrate mettono nei guai il professionista. Le Fiamme Gialle gli sequestrano quattro immobili, una porsche e conto correnti con 2.850.000 euro

Notaio marsicano nei guai col Fisco: la Gdf gli sequestra 5 milioni

SEQUESTRATI IMMOBILI, AUTO E CONTI CORRENTI BANCARI PER OLTRE 2.850.000 EURO. Gli è stata contestata dall’Agenzia delle Entrate di Napoli, dove il professionista verificato ha il domicilio fiscale, una base imponibile sottratta a tassazione di 4.645.520 oltre all'IVA per 952.991 euro.

Nei guai un notaio originario della provincia di Caserta ma domiciliato nel capoluogo marsicano (Avezzano). I Baschi Verdi della Finanza gli hanno sequestrato una Porsche Cayenne, venduta fittiziamente ad una dipendente, quattro immobili  (3  a Napoli e un’abitazione a Capri ) del valore complessivo di  1.810.000 euro,oltre alle disponibilità bancarie fino alla concorrenza di € 2.877.376,74 corrispondente all’evasione fiscale complessivamente constatata.

Redazione Independent

mercoledì 18 marzo 2015, 16:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
notaio
marsica
evasione fiscale
porsche cayenne
appartamenti
sequestrati
Cerca nel sito