Non si ferma lo sciame

Serie di scosse di magnitudo 2 e 2.3 tra Crognaleto e Pietracamela. Inchiesta-bis sui Funerali di Stato

Non si ferma lo sciame

LAQUILA. NON SI FERMA LO SCIAME SISMICO. Non si ferma lo sciame sismico nel territorio abruzzese. Ancora ieri uIna serie di piccole scosse di lieve entità, compresa tra magnitudo 2 e 2.3, si sono registrate in circa trenta minuti tra le province dell'Aquila e di Teramo nel distretto sismico del Gran Sasso: a segnalarlo è il sito dell'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia. La successione delle scosse è la seguente: la prima alle 19,10 (magnitudo 2.3), la seconda alle 19,33 (magnitudo 2.1), la terza alle 19,41 (magnitudo 2). L'epicentro e' localizzato tra Crognaleto, Fano Adriano e Pietracamela.

INCHIESTA FUNERALI DI STATO. Dal fronte delle inchieste post-terremoto va avanti il lavoro dei magistrati aquilani che hanno iscritto nel registro degli indagati due persone accusate di truffa: si tratta dei rappresentanti delle ditte specializzate Pacini di L'Aquila e la Eurocof di Roma. Sono questi gli sviluppi del fascicolo-bis nell'inchiesta sui funerali di stato delle vittime del terremoto del 6 aprile 2009 su cui sta indagando il sostituto procuratore Simonetta Ceccarelli. 

Redazione Independent

lunedì 11 marzo 2013, 10:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
inchiesta
terremoto
l'aquila
simonetta ceccarelli
pacini
eurocof
funerali
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!