L'inceneritore mascherato

Cementificio. Sabato fiaccolata di protesta contro il cementificio. M5Stelle: «Sì alla delocalizzazione»

L'inceneritore mascherato

NO, AL CEMENTIFICIO IN VIA ATERNO. Anche il MoVimento 5 Stelle Pescara dice NO al rinnovo e all’estensione dell’Autorizzazione Integrata Ambientale del cementificio di Pescara. «Per anni - spiegano i "grillini" - il cementificio ha potuto bruciare nel cuore della nostra città “rifiuti non pericolosi” con codice Cer R5 ed R13 come oli sintetici, oli minerali, isolanti, pneumatici e tanto altro ancora contribuendo all’inquinamento dell’aria che respiriamo. Oggi - aggiungono - si vorrebbe addirittura aggiungere la possibilità di bruciare “rifiuti pericolosi” come solventi chimici, materiale medico, oli di derivazione industriale e oli usati per veicoli». Tutto questo a spese dei nostri polmoni.

SABATO LA FIACCOLATA. Una fiaccolata di protesta  si terrà sabato 13 ottobre alle 18.00 in Piazza Alessandrini (ex Tribunale. I manifestanti (Wwf, Mila DonnAmbiente, Comitato No Riufiuti, etc) marceranno con le torce in mano sino alla sede del cementificio in via Aterno.

Marco Beffe

venerdì 12 ottobre 2012, 15:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cementificio
via aterno
delocalizzazione
inceneritore
rifiuti
pescara
salute
cittadini
Cerca nel sito

Identity