Niente multe a Pescara per lo sciopero Vigili Urbani

Sabato di astensione dal lavoro per chiedere parità di trattamento, turnazione ed una caserma più sicura

Niente multe a Pescara per lo sciopero Vigili Urbani

SABATO SENZA MULTE A PESCARA PER LO SCIOPERO DEI VIGLI URBANI. Chi vi scrive ha appena preso una multa. Quarantuno euro per parcheggio in sosta vietata. Ma lavoro in centro, all'interno di un ufficio prestigio, nei pressi della zona nevralgica di Pescara. Come si fa? C'è il Comune, la Prefettura, la Provincia, la Questura, l'Agenzia delle Entrate, varie scuole, etc etc. Dunque, spesso è praticamente impossibile trovare parcheggio. Così mi è capitato questa mattina. Ho lasciato l'auto per andare ad insegnare e nemmeno troppo malamente. Ma un viglie "inflessibile" mi ha lasciato il ricordino pre-sciopero. Ebbene, sì! Per la prima volta in trent'anni il corpo della polizia municipale di Pescara si asterrà dal lavoro, dal viglilare sul traffico e dal far rispettare agli indisciplinatissimi automobilisti pescaresi il Codice della Strada. "Non chiediamo aumenti - spiegano le sigle sindacali Diccap-Sylpm, CiSi-Fp e Csa - ma  solo il rispetto dei diritti e parità di trattamento". Nel mirino dei sindacalisti anche il sindaco Luigi Albore Mascia reo "mai risposto ad una lettera sulla procedura di raffreddamento in Prefettura, con il dirigente del Corpo" e "non presente al secondo incontro". Siamo pronti a scommettere che in questa giornata non mancheranno proprio a tutti..

 

Redazione Independent

venerdì 08 novembre 2013, 17:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sciopero
vigili
urbani
pescara
protesta
multe
Cerca nel sito