New York: Maledetta Sandy

L'uragano ha provocato oltre 100 morti e danni per 20 miliardi di dollari. Sospesi i voli e le centrali nucleari

New York: Maledetta Sandy

BILANCIO DEI DANNI DELL'URAGANO SANDY. Sandy ha fatto danni per oltre 20 miliardi di dollari. Comunque meno rispetto agli altri uragani: Katrina ha provocato danni per 105 miliardi, Andrew per 45 miliardi e Ike per 28 miliardi. Il bilancio comprende anche oltre 100 morti a causa dell'uragano che ha colpito la costa orientale degli USA. Gli stati colpiti sono stati ben 9 e cioè: Connecticut, Maryland, New York, New Jersey, Carolina, North Carolina, Pennsylvania, Virginia e West Virginia. Particolarmente colpita è risultata la città di New York, dove ben 20 persone sono morte a causa di Sandy.

FERMATA UNA CENTRALE NUCLEARE. VOLI SOSPESI. Una centrale nucleare è stata fermata, i voli sono stati sospesi e le scuole sono ancora chiuse. Il presidente Obama ha interrotto la campagna elettorale per coordinare da Washington le operazioni di soccorso. Anche Romney ha sospeso la sua campagna elettorale, ma in pochi hanno dimenticato che nei primi giorni dell’arrivo dell’uragano aveva dichiarato che l’agenzia federale per la protezione civile, avrebbe dovuto essere abolita e i fondi stanziati avrebbero dovuto essere devoluti ai singoli Stati.

Maria Manzo

mercoledì 31 ottobre 2012, 11:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sandy
uragano
disastro
new york
nucleare
danni
Cerca nel sito

Identity