Nei guai per uno scooter

Due giovanissimi pescaresi tentano di rubare un motorino ma vengono scoperti. La polizia li arresta dopo la fuga

Nei guai per uno scooter

FURTO, ARRESTATI DUE RAGAZZI. Una pattuglia della Squadra Volante ha arestato, dopo le 3 di notte, due giovani pescaresi con l'accusa di tentato furto. I due ragazzi erano stati notati da qualcuno, che ha chiamato il 113 della polizia, mentre erano intenti ad armeggiavano su di un ciclomotore modello Peugeot XFight, lasciato in sosta sul ciglio della strada, in via Tassoni. Un colpo che avrebbe fruttapo poche migliaia di euro se non addirittura nulla. Forse solo un passaggio per tornare a casa.

SCOPERTI SUL PIU' BELLO. Dopo aver manomesso il nottolino d’accensione e proprio mentre stavano per collegare i fili dell'accensione è arrivata la 'gazzella' della Questura. I due, vistisi scoperti, si sono allontanati il più velocemente possibile ma, grazie alle dichiarazioni testimoniali, sono stati rintracciati: uno era in via Genova e l'altro via Tassoni.  I due giovani Santino Galdo,21 anni, pescarese ma residente a Spoltore e Fabrizio De Florentiis, 22 ani, pescarese, sono stati portati in Questura per il reato di tentato furto aggravato in concorso continuato. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, venivano condotti rispettivamente presso le proprie abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà in data odierna. 

reda inde

martedì 24 luglio 2012, 14:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
santino galdo
fabrizio de florentiis
arrestati
scooter
via genova
polizia
notizie
Cerca nel sito