Movida violenta a Teramo, due giovani denunciati dalla polizia

Le forze dell'ordine intervengono per placare gli schiamazzi prodotti da un branco di giovani fuori da un locale di via Vittorio Veneto. Invece di tornare a casa il gruppo reagisce con ostilità

Movida violenta a Teramo, due giovani denunciati dalla polizia
TERAMO: MODIVA VIOLENTA, LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE GIOVANI. Si erano radunati in buon numero fuori da un locale in via Veneto Veneto e ancora, alle 3.00 circa, non avevano intenzione di concludere l'uscita notturna senza la musica ad alto volume e le risate. Così alcuni residenti, disturbati nel sonno, hanno chiesto l’intervento della Polizia di Stato.

Sul posto viene mandata una Volante della Questura di Teramo ma invece di calmare gli animi e far capire al gruppo che stavano disturbando la quiete pubblica ecco che accade qualcosa di imprevisto. Vesro gli agenti vengono indirizzati insulti ma anche oggetti di vario genere, come contenitori di fazzolettini e bottiglie in plastica.

A quel punto vengono chiamati i rinforzi e con l'ausilio di un'altra Volante i presenti vengono identificati. Due ragazzi di 28 e 25 anni, un ucraino I.S., ed un teramano V.B, entrambi residenti a Teramo, vengono denunciati per i reati di violenza, danneggiamento e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se il gestore del bar abbia somministrato bevande alcoliche senza rispettare la normativa ed il rispetto delle licenze comunali, anche in tema di orario di apertura.

In occasione della Coppa Interamnia la Polizia di Stato annuncia che verranno rafforzati i servizi di prevenzione in Città ed ogni turbativa verrà perseguita ai sensi della legge.

 
Redazione Independent

domenica 05 luglio 2015, 11:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
movida
teramo
via vittorio veneto
locale
polizia
notizie
denunciato
Cerca nel sito