Moteseghe, decespugliatori e utensili vari: preso ricettatore

I carabinieri di Casoli assicurano alla giustizia 26enne romeno. Colpiva nelle proprietà di contadini tra Gessopalena e Torricella Peligna

Moteseghe, decespugliatori e utensili vari: preso ricettatore

ARRESTATO TERRORE DEI CONTADINI. I Carabinieri della Stazione di Casoli, in seguito ad un'intensa attività investigativa coordinata dal Procuratore Capo Dott. Francesco Menditto, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Lanciano, Dott. Massimo Canosa, nei confronti di D.F.C. romeno di 26 anni.

L'uomo dovrà rispondere dei reati di ricettazione continuata, in concorso, di numerosi attrezzi agricoli che erano stati rubati, nei mesi di aprile e maggio scorsi, ad agricoltori della località Selva Piana di Casoli, delle C.de Colle Rotondo e Colle Zingaro di Torricella Peligna e in Gessopalena.

L’attività investigativa, avviata dai militari subito dopo i furti, ha permesso di sequestrare presso l’abitazione dell’arrestato la refurtiva, consistente in motoseghe, decespugliatori e utensili vari, che era già in procinto di essere venduta.

Redaz. Independent

mercoledì 03 settembre 2014, 14:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
decespugliatore
motosega
notizie
casoli
gessopalena
torricella peligna
carabinieri
Cerca nel sito