Morte Morosini: Incidente probatorio

Il prossimo 9 novembre inizia l'udienza per omicidio per la morte del 24enne calciatore del Livorno

Morte Morosini: Incidente probatorio

MORTE MOROSINI. TRE ALLA SBARRA. Inizierà il 9 novembre prossimo a Pescara l'incidente probatorio per la morte del calciatore del Livorno, Piermario Morosini, avvenuta il 14 aprile allo stadio Adriatico di Pescara. Sono tre gli accusati per la morte del 24enne bergamasco: il medico sociale del Livorno, Manlio Porcellini, quello del Pescara, Ernesto Sabatini, e il medico del 118 Vito Molfese. L'ipotesi della pubblica accusa, formulata dal Pm Valentina D'Agostino della Procura di Pescara, è quella di omicidio colposo.

LO SCANDALO DELL'AUTO DEI VIGILI. Nell'occasione della morte del difensore del Livorno ci fu lo scandalo dell'auto dei Vigili urbani di Pescara parcheggiata davanti alla Curva Maratona e che ritardò l'ingresso dell'ambulanza del 118 in campo. Passarono alcuni minuti prima che quella macchina venisse spostata per permettere l'ingresso in campo del mezzo. In seguito a questo episodio ci fu la sospensione dell'agente della Municipale. Poi, in seguito ad un ricorso presso al giudice del lavoro, l'uomo venne reintegrato nel corpo.

Marco Beffe

martedì 25 settembre 2012, 14:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
morosini
morte
processo
indagati
tribunale
pescara
d'agostino
pm
scandalo
notizie
calciatore
auto
Cerca nel sito

Identity