Chiuse indagini su decesso calciatore Morosini

Il calciatore morto per un malore all’Adriatico: ora il pm dovrà decidere se chiedere il rinvio a giudizio per tre medici

Chiuse indagini su decesso calciatore Morosini

MORTE CALCIATORE MOROSINI: INDAGINI CHIUSE. Sono terminate le indagini sulla morte del 24enne calciatore del Livorno, Piermario Morosini, deceduto allo stadio Adriatico di Pescara il 14 aprile 2012. Per quel terribile episodio sono indagati tre medici: quello del 118 Vito Mofese, il sanitario del Pescara Calcio Ernesto Sabatini e quello del Livorno Manlio Porcellini. 


Morosini, come accertato dalle indagini, morì per arresto cardiaco dovuto ad una cardiomiopatia aritmogena. Ora il pm di Pescara Valentina D'Agostino dovrà decidere se chiedere il rinvio a giudizio dei tre medici per la morte di Morosini: tra le imputazioni il mancato uso del defibrillatore.

Redazione Independent

mercoledì 30 ottobre 2013, 16:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
morosini
omicidio
defribillatore
calciatore
medici
Cerca nel sito