Morte Giuseppe Colabrese: "L'omicida ha le ore contate"

Isolato il Dna sul cadavere rinvenuto in un bosco spezzino: su una scarpa della vittima è stata, infatti, trovata dal Ris una traccia biologica

Morte Giuseppe Colabrese: "L'omicida ha le ore contate"

OMICIDIO G. COLABRESE, FORSE CI SIAMO. "L'omicida di Giuseppe Colabrese ha le ore contate". Ne sono convinti i difensori della famiglia del giovane sulmonese trovato morto in un bosco di Cerri di Arcola, vicino La Spezia. Nella vicenda è indagato per omicidio un amico del giovane ucciso.

"Nel procedimento per il delitto di Giuseppe - affermano gli avvocati Nicodemo Gentile e Federica Benguardato - abbiamo appreso che nel corso degli accertamenti biologici in esecuzione presso il RIS di Parma sui reperti, e precisamente su una delle scarpe Nike della vittima, è stata isolata una traccia biologica, presumibilmente sangue, appartenente a un profilo maschile che non corrisponde a quello della vittima e che potrebbe finalmente dare un nome all'assassino. Tra l'altro tali scarpe, così come constatato dalla nostra genetista Marina Baldi, risultano inspiegabilmente troppo pulite rispetto anche alle condizioni dei vestiti e del corpo stesso, aspetto che merita di essere chiarito".

BISOGNA FARE LUCE. Sarà proprio la prova del dna a stabilire se le macchie ematiche e biologiche trovate sugli indumenti di Giuseppe possano essere riconducibili al suo amico indagato nella vicenda per omicidio volontario. Colabrese, giovane di Sulmona, era stato rinvenuto cadavere lo scorso mese di ottobre. Già nelle scorse settimane era stata resa nota alle parti la perizia sulle cause del decesso di Colabrese, perizia che aveva confermato la morte violenta del giovane.

LA PERIZIA. Il pm Claudia Merlino, titolare del caso, ha affidato un mese fa la perizia al maresciallo dei Carabinieri Claudio Bellino, analista dei Ris di Parma. Quest'ultimo ha sessanta giorni di tempo per l'analisi delle tracce biologiche ed ematiche. E' chiaro che un eventuale esito positivo della comparazione tra il dna dell'indagato e le tracce rinvenute su occhiali, abbigliamento e scarpe del ragazzo ucciso porterebbe a un aggravamento della posizione per colui che al momento resta l'unico indagato della vicenda. Tutte le piste, finora, sembrano condurre verso un omicidio.

Redazione IN

martedì 15 marzo 2016, 21:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giuseppecolabrese
sulmona
cronaca
decessi
morti
omicidi
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!