Montesilvano: sciacalle tentano di raggirare anziana. Arrestate in flagranza

La donna, sola in casa, aveva aperto la porta a due donne rom. I complimenti del sindaco Maragno all'Arma dei Carabinieri

Montesilvano: sciacalle tentano di raggirare anziana. Arrestate in flagranza

MONTESILVANO: SVENTATA TRUFFA IN CASA AD ANZIANA SOLITARIA. Per fortuna qualcuno che ha notato qualcosa di strano in quell'appartamento ed è riuscito a dare l'allarme, altrimenti staremmo qui a scrivere dell'ennesimo raggiro ai danni di una povera anziana da parte di malviventi senza scrupoli. Col solito trucchetto del falso dipendente comunale, inviato a casa per chissà quale misteriosa missione sociale, la donna aveva aperto la porta a due estrane. Mentre uno la distraeva, l'altra era invece andata nella camera da letto a rovistare per impossessarsi della pensione e dei gioielli. Proprio in quel momento ha fatto irruzione una pattuglia dei carabinieri che ha sopreso i falsi dipendenti comunali in flagranza di reato. In manette sono finite due nomadi di 24  e 26 anni ma i complici, che attendevano fuori dall'abitazione, sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

IL RINGRAZIAMENTO DEL SINDACO. «A nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera comunità voglio ringraziare il Carabiniere e l’intera Arma di Montesilvano per aver sventato il furto nell’abitazione di una nostra concittadina». A dirlo è il sindaco Francesco Maragno, dopo aver appreso della truffa che quattro persone stavano per mettere a segno ai danni di un’anziana residente a Montesilvano. «E’ davvero desolante sfruttare la buona fede di persone anziane per derubarli di denaro e al tempo stesso violare l’intimità delle proprie case – dice il primo cittadino -. Questa volta questa triste vicenda si è risolta grazie all’intuizione del Carabiniere che è prontamente intervenuto, sventando così il furto. Siamo fiduciosi che gli Uomini dell’Arma, grazie al controllo capillare del territorio che tutti i giorni mettono in campo, riusciranno ad assicurare alla giustizia anche le altre due persone per ora riuscite a fuggire. Invito alla massima prudenza tutti i cittadini, soprattutto quelli più anziani, a non lasciare entrare sconosciuti nelle case. I dipendenti comunali esibiscono sempre i loro documenti e tesserini di riconoscimento e in ogni caso le loro eventuali visite sono sempre precedute da avvisi. Invitiamo quindi la cittadinanza a diffidare da improvvisati e inattesi controlli che provengano dal Comune e a rivolgersi tempestivamente alle Forze dell’Ordine».

Redazione Independent

giovedì 29 gennaio 2015, 16:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
furto
abitazione
anziana
raggiro
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?