Montesilvano multa di nuovo la Tradeco: "Inadempienze contrattuali"

Continua il braccio di ferro con la società pugliese che gestisce i rifiuti in città. Intanto la differenziata è ferma al 20%

Montesilvano multa di nuovo la Tradeco: "Inadempienze contrattuali"

MONTESILVANO: COSA STA SUCCEDENDO CON LA TRADECO? Al Comune di Montesilvano è scoppiata la grana Tradeco, cioè la ditta pugliese che gestisce i rifiuti in città la quale è stata multata per presunte inadempienze contrattuali. A spiegare la questione è l’assessore all’igiene urbana Paolo Cilli che dice che "è specificato che alle utenze commerciali, turistiche, artigianali e dei servizi presenti sul territorio comunale è dedicato uno specifico circuito integrato di raccolta dei rifiuti differenziati. Tale circuito prevede la raccolta di imballaggi in cartone, rifiuti organici, vetro, imballaggi in plastica, in metallo e carta". Secondo gli accordi la Tradeco avrebbe dovuto rifornire le utenze non domestiche di tutte le attrezzature necessarie per il conferimento dei rifiuti,  per un totale di oltre 3400 contenitori di varia tipologia. "Abbiamo riscontrato – prosegue Cilli – che la Tradeco non ha ancora provveduto alla distribuzione di tutte le attrezzature necessarie, nonostante le continue sollecitazioni che abbiamo inviato alla ditta. Ci troviamo, dunque, costretti ad applicare una nuova sanzione, dell’importo di 10.000 € per i disservizi e le disfunzioni prodotte".

SANZIONI PER 19MILA EURO. La sanzione segue le due precedenti, per un totale di 19.000 euro, già comminate per i ritardi nella collocazione dei cestini gettacarte  e dei contenitori multiscomparto sul territorio di Montesilvano e nei pagamenti degli stipendi della mensilità di dicembre 2014 e della tredicesima dei dipendenti della ditta. Intanto restano lontani gli obiettivi della raccolta differenziata che collocano Montesilvano ad una delle percentuali più basse d'Abruzzo (20%) mentre l'obiettivo dichiarato anche dall'assessore Cilli resta il 65%.

ANELLI CHIEDE CHIAREZZA. Il capogruppo del MoVimento 5 Stelle Manuel Anelli annuncia che il caso Tradeco approderà in consiglio comunale. "Va presa - scrive su facebook - una posizione in merito, va assolutamente risolta la situazione. Il comune non può fingere che non succeda nulla, Maragno deve prendere una posizione NETTA ed indiscutibile. Altrimenti che sta facendo".

Redazione Independent

giovedì 19 febbraio 2015, 15:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tradeca
montesilvano
rifiuti
multa
anelli
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!