Montesilvano e il Consiglio comunale "bollente" sui rifiuti

Domani assise straordinaria per fare il punto della situazione sul servizio di raccolta dei rifiuti gestito dalla Tradeco

Montesilvano e il Consiglio comunale "bollente" sui rifiuti

MONTESILVANO E I RIFIUTI: UNA STORIA INFINITA. La situazione della gestione dei rifiuti solidi urbani a Montesilvano e il contratto con la ditta Tradeco. E' questo il punto all'ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale, convocato in seduta straordinaria, in prima ed unica convocazione, per domani,  mercoledì 25 febbraio alle ore 9:30.

L'opposizione sta alzando la voce e chiedono la rescissione del contratto con la società pugliese che è stata multata per la seconda volta dall'amministrazione montesilvanese per presunte inadempienze contratuttali.

Secondo gli accordi la Tradeco avrebbe dovuto rifornire le utenze non domestiche di tutte le attrezzature necessarie per il conferimento dei rifiuti,  per un totale di oltre 3400 contenitori di varia tipologia.

"Abbiamo riscontrato – ebbe modo di dichiarare l'assessore Cilli – che la Tradeco non ha ancora provveduto alla distribuzione di tutte le attrezzature necessarie, nonostante le continue sollecitazioni che abbiamo inviato alla ditta. Ci troviamo, dunque, costretti ad applicare una nuova sanzione, dell’importo di 10.000 € per i disservizi e le disfunzioni prodotte".

Domani, appunto, sarà il momento di tirare le somme e capire su che direzione s'intende procedere.

Redazione Independent

martedì 24 febbraio 2015, 18:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
consiglio comunale
rifiuti
tradeco
contratto
Cerca nel sito