Montesilvano, albergatori soddisfatti dalle presenze turistiche

Nonostante i noti problemi ambientali il numero di turisti nella terza città d'Abruzzo è cresciuto. L'appello anti-disfattismo di Daniela Renisi (AlberghiAmo)

Montesilvano, albergatori soddisfatti dalle presenze turistiche

MONTESILVANO, ALBERGATORI SODDISFATTI PER PRESENZE TURISTICHE. "Il bilancio di questa stagione estiva 2015 è sicuramente positivo ed è sotto gli occhi di tutti. Alcuni indicatori segnalano una buona crescita rispetto ai risultati dell'anno scorso, complice la bella stagione che conferma come il turismo costiero balneare rappresenti il traino per l' Abruzzo e per la nostra città di Montesilvano. L'area costiera è quella che ha inciso maggiormente nel sistema turistico abruzzese nonostante le spiacevoli notizie sullo stato di salute del nostro mare. La vera misura per noi operatori turistici è data proprio dalle presenze riscontrate presso le nostre strutture e preannunciate dall'incremento dei fluissi dei mesi precedenti". Questa l'analisi dell'imprenditrice montesilvanese Daniela Renisi presidente dell'associazione albergatori di Montesilvano AlberghiaMo che racchiude 14 strutture ricettizie della terza città d'Abruzzo per numero di abitanti. "Lamentarsi di quello che va storto – aggiunge la l'esperta in diritto del turismo Daniela Renisi - prolunga i problemi e non crea niente di nuovo; bisogna lavorare tutti insieme e investire nella cultura dell'ospitalità e dell'intrattenimento turistico partendo dall'ingegno collettivo al servizio della città e del territorio". In effetti la sensazione che tutto sta andando a rotoli serve solo ai polemisti di professione che, al contrario, dovrebbero lavorare tutto l'anno, e non svegliarsi solo durante il periodo estivo, per denunciare carenze e inefficienze. Tanti gli obiettivi raggiunti in questa stagione, come appunto ricorda il presidente di AlberghiAmo, tra cui: i primi punti informativi turistici diffusi in collaborazione con la Direzione Sviluppo Economico e del Turismo della Regione, il bike sharing gratuito ai turisti, il Comitato turistico Comunale, il progetto Montesilveg che vede Montesilvano come primo comune Vegan Friendly, la nascita di qualificate associazioni di operatori del settore come ad es. quella dei ristoratori di Ristoriamo, eventi presso la pineta di Santa Filomena che non aveva mai avuto una tale destinazione, Spettacoli e pubblici intrattenimenti che hanno creato tante occasioni di incontro anche a livello cittadino oltre che per i turisti, le numerose partnership con Pescara per i grandi eventi come l'Ironman, i Giochi del Mediterraneo.  "Putroppo - conclude la Renisi - sono sicura che ciò non basterebbe comunque a chi vuol vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto e non mettersi in gioco. Dopo questo trend decisamente positivo ora siamo ancora più determinati a cercare di far sempre meglio e di continuare a crescere oltre che in quantità anche in qualità". 

Redazione Independent

sabato 29 agosto 2015, 15:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
turismo
costiero
abruzzo
daniela renisi
alberghiamo
notizie
Cerca nel sito

Identity