Montesilvano. Colazzilli: «Vergognosa la selezione degli scrutatori»

Caduta nel vuoto ogni richiesta tesa ad effettuare una scelta attraverso il sorteggio degli iscritti all'albo cittadino

Montesilvano. Colazzilli: «Vergognosa la selezione degli scrutatori»

MONTESILVANO AL VOTO. COLAZZILLI SUGLI SCRUTATORI: «VERGOGNOSA SPARTIZIONE ELETTORALISTICA». «Ancora una volta in prossimità delle elezioni, i vecchi politicanti proclamano buoni propositi per la scelta degli scrutatori. Propositi che poi puntualmente sono disattesi. Anche questa volta a Montesilvano si è consacrato il rito della lottizzazione degli scrutatori. Gli ex consiglieri comunali e gli ex assessori, la maggior parte candidati, pur essendo tutti decaduti, hanno provveduto a spartirsi la torta degli scrutatori. Chi era a conoscenza della seduta di nomina? Dove era pubblicato l’orario e il luogo dell’assemblea?». E' il commento di Lorenzo Colazzilli, candidato sindaco per “L’altracittà – Montesilvano”, Cittadinanza attiva, beni comuni, ambiente, cultura

«Nella totale mancanza di informazione alla cittadinanza - continua il candidato sindaco - è caduta nel vuoto ogni richiesta tesa ad effettuare una scelta attraverso il sorteggio tra i nominativi iscritti all’albo.
Noi della lista “L’altracittà – Montesilvano” riteniamo opportuno che gli scrutatori siano scelti attraverso un doppio sistema di sorteggio: il primo da effettuare fra le persone inoccupate, disoccupate e diversamente abili regolarmente iscritte all’albo ed il secondo, in caso di posti residui, con il sorteggio tra gli altri iscritti».


Infine l'affondo agli avversari. «È questo il modello da seguire - dice Colazzilli - per dare un esempio di trasparenza e vicinanza ai cittadini senza ombre e ricatti. Non ci stupisce a questo punto che Lino Ruggero e Francesco Maragno non siano intervenuti sulla vicenda. Un pessimo biglietto da visita».

Redazione Independent

venerdì 02 maggio 2014, 14:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scrutatori
montesilvano
notizie
colazzilli
denuncia
l'altracitt
Cerca nel sito