Montagne di "Neve" per la 'Ndrangheta. Stroncato traffico dal Brasile

Sequestrate oltre 2 tonnellate di cocaina, arrestati 44 narcotrafficanti. Ricostruiti tutti i passaggi: dal trasbordo su navi mercantili alle piazze dello spaccio europee

Montagne di "Neve" per la 'Ndrangheta. Stroncato traffico dal Brasile

MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA FRA ITALIA, BRASILE E EUROPA. Una montagna di cocaina dal Brasile, dal Perù, dall'Ecuador, dal Brasile e dalla Bolivia, gestite da una potentissima 'ndina legata alle famiglie di San Luca e Platì, arrivava in Europa a bordo di grosse navi mercantili.

E' quanto ricostruito da un'indagine della Dda di Reggio Calabria che ha portato all'arresto ben 44 narcotrafficanti e sequestrato oltre 2 tonnellate di cocaina purissima.

L'organizzazione poteva contare su uomini, risorse finaziarie, organizzare trasporti di droga, corrompere e gestire il commercio nelle principali piazze di Roma, Amsterdam e Londra.

Redazione Independent 

giovedì 20 marzo 2014, 12:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
'ndrangheta
traffico
droga
brasile
calabria
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano