Molise, la Chiesa "acida"

Ostie fatte con farina allucinogena Vecchiette sballate vedono i santi e inseguono il prete: «Sei il demonio»

Molise, la Chiesa "acida"

UNA NOTIZIA INCREDIBILE - Anche se non riguarda la nostra regione, navigando sul web, ci siamo imbattuti in una notizia che ha dell'incredibile. Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino in una chiesa di Campobasso, Santo Spirito, invece della farina normale, le ostie erano state fatte per errore con una farina allucinogena, che ha avuto un effetto immediato. "E così - scrive il giornale di Napoli - domenica scorsa si è scatenato il caos: qualcuno diceva di avere visioni dei santi, altri abbracciavano il crocifisso, due vecchine si sono messe a inseguire il prete, prendendolo a borsettate e gridando: «Lei è il demonio»". Ahahahah! Ma che tipo di farina usano i produttori di ostie sacre? E' meglio non rivelarlo perchè altrimenti i tossicodipendenti di tutto il mondo potrebbero decidere di sballarsi in maniera autonoma, senza rivolgersi ai mercanti di morte.

IL PRETE AVREBBE CHIAMATO LA POLIZIA - A parlare della vicenda è anche il quotidiano online Abruzzo24ore. "Don Achille, che nel frattempo era stato costretto a rifugiarsi in sagrestia - secondo quanto riporta Abruzzo24ore - non è rimasto altro da fare che chiamare la polizia per far sgomberare la chiesa". In fondo non è la prima volta che una religione si affida a sostanze psicotrope per "allargare le coscienze" dei fedeli. Che sia una svolta anche per il Vaticano? Resta, però, il mistero della farina psicotropa utilizzata. Chissà...che questa notizia non sia tutta una bufala, ma è comunque fantastica!

Marco Beef

Nota della Diocesi:

Campobasso. L’Arcidiocesi di Campobasso-Bojano, l’Ufficio  Diocesano per le Comunicazioni Sociali e l’Ufficio Stampa diocesano, smentiscono categoricamente quanto appreso sui quotidiani regionali e nazionali, in quanto la fonte della notizia (Abruzzo 24 quotidiano on line) diffusa ampiamente anche a livello nazionale evidenziandone un chiaro attacco verso la Chiesa Cattolica  con speciali e “Forum”   esclude ogni attendibilità. Nella diocesi di Campobasso-Bojano non esiste alcuna Chiesa del Santo Spirito né un parroco  di nome don Achille  e di conseguenza il fatto non sussiste.

“Bisogna rispettare il sacro in quanto tale e questo vale anche a chi non crede”.


giovedì 23 febbraio 2012, 11:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
allucinazioni
campobasso
ostie
don achille
santo spirito
vecchiette
chiesa
Cerca nel sito

Identity