Minacciava la madre per i debiti del figlio: arrestato pusher

Caramanico Terme. Ventiduenne si mette nei guai per 600 euro di droga che cerca di far pagare al genitore

Minacciava la madre per i debiti del figlio: arrestato pusher

I militari della Stazione carabinieri di Caramanico Terme hanno arrestato un 22enne del posto, perchè responsabile dei reati di estorsione aggravata nei confronti di una donna del posto e di suo figlio minorenne. I carbinieri gli contestano anche il resto di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine è partita dalla denuncia della donna che ha scoperto alcuni messaggi sul telefono cellulare del figlio, inviati dall'arrestato, che lo intimava di saldargli un debito di droga di 600 euro. 

Nel tentativo di farlo desistere anche la madre è divenuta oggetto delle minacce dello spacciatore fino a che non ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri i quali, apprese le circostanze, si sono sostituiti alla donna nello scambio di messaggi e così è scattata la trappola con l’aguzzino.

All'appuntamento per il pagamento del debito di droga c'erano pure le forze dell'ordine che hanno bloccato il giovane e recuperato il denaro appena ricevuto. Nella perquisizione in casa è spuntata fuori altra droga: centodieci grammi di marijuana e quindici di hashish.

Redazione Independent

giovedì 26 giugno 2014, 20:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
caramanico terme
droga
arrestato
madre
figlio
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!