Mercato immobiliare, Pescara è la città più cara d'Abruzzo

Nei primi due mesi del 2017 in Abruzzo cresce la domanda di abitazioni (+3,8%) ma calano i prezzi (-3,9%)

Mercato immobiliare, Pescara è la città più cara d'Abruzzo

OSSERVATORIO MERCATO DELLA CASA IN ABRUZZO.  Secondo un recente studio sul mercato immobiliare relativo ai primi due mesi dell’anno in corso la ripresa del mercato immobiliare residenziale in Abruzzo è confermata dall’aumento della domanda di abitazioni (+3,8%), tuttavia si assiste ancora al calo dei prezzi (-3,9%), con un valore medio di vendita al metro quadro pari a circa 1.730 euro. Il budget a disposizione delle famiglie per l’acquisto è di circa 138.400 euro.

Per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni in offerta sul mercato, tra i capoluoghi registrano segno positivo L’Aquila (+5,9%) e Pescara (+0,5%). Nelle altre città i prezzi sono in calo solo a Teramo (-1,3%) mentre restano stabili a Chieti

Pescara (2.130 €/mq) è la città più cara mentre Teramo (1.330 /mq) la più economica. Nelle altre città, a L’Aquila  il costo è di 1.800 €/mq e a Chieti di 1.500 €/mq.

Cosa accade sul fronte della domanda?

Nei primi due mesi dell’anno in Abruzzo la domanda è cresciuta in tutte le città della regione (+3,8%), seppure con valori variabili. La più dinamica risulta L’Aquila (+8,9%). Seguono Chieti (+5,6%), Pescara (+3,8%) e Teramo (+3,3%).

Redazione Independent

 

mercoledì 01 marzo 2017, 13:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
casa
mercato
abruzzo
prezzi
prezzi casa
pescara
teramo
chieti
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!